piero martinello

piero 2

Piero Martinello, fotografo    |    pieromartinello.com

Piero Martinello è un giovane fotografo formatosi presso FABRICA, il centro internazionale di ricerca per la comunicazione di Benetton, fondato nel 1994 per volere di Oliviero Toscani.
Dopo gli studi presso l'Istituto Superiore di Fotografia e Arti Visive di Padova è stato accolto nel dipartimento di fotografia di Fabrica dove ha realizzato una serie di campagne no-profit per l'Organizzazione Mondiale della Sanità, due campagne istituzionali per United Colors of Benetton, svariati servizi per Colors Magazine e progetti fotografici personali incentrati sul volto, come "The Waste Land", una serie di ritratti di giovani all'uscita di rave party, discoteche e festival di musica techno.
Ha poi trascorso un periodo a New York come assistente di Mary Ellen Mark, e a Londra con il duo artistico Adam Broomberg & Oliver Chanarin.
Ha realizzato le ultime due edizioni del calendario della Rete di Inclusione Sociale di Vicenza e Provincia.
Attualmente sta lavorando ad un ampio progetto sul tema delle scelte radicali chiamato "Il Libro dei Radicali", supportato dal premio Luz Fellowhsip.

Suoi lavori sono stati esposti presso il Museo di Arte Moderna di Mosca, il Carrè Rotondes in Lussemburgo, il Fabrica Features di Lisbona e il Festival di Internazionale a Ferrara.
Attualmente rappresentato dall'agenzia fotografica LUZ PHOTO di Milano, i suoi clienti includono: GQ, L'Officiel Hommes, D di Repubblica, Internazionale, Walrus, Art, Icon, Esquire, Neon, Die Weltwoche, Marie Claire, Colors Magazine, L' Oreal, United Colors of Benetton, Unravel, Nucleo, Banc Sabadell.

  • piero 3
  • piero 2
  • piero 1

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Per saperne di più Leggi l' informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information